Presto in Calabria prima Bibbia ebraica

Il direttore del Complesso monumentale della Pilotta di Parma, Simone Verde, ha manifestato in una lettera al presidente della Regione Mario Oliverio la disponibilità a concedere in prestito l'incunabolo ebraico St. De Rossi 1178 per esporlo in Calabria, dove fu impresso nel febbraio del 1475. "Una lettera - afferma il presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio - che mi ha riempito di gioia. La Bibbia ebraica, infatti, è uno degli importanti tasselli di quello straordinario, ma purtroppo finora dimenticato, mosaico culturale che per secoli è stata la nostra regione". Il volume venne alla luce a Reggio Calabria nel quartiere della Giudecca, zona a residenza ebraica della città, nella bottega tipografica di Avrhaham ben Garton, situata fra Porta Mesa e via Malfitana, e la sua realizzazione fu resa possibile grazie ai finanziamenti dei commercianti di seta ebrei della città.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Stalettì

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...